giovedì 3 settembre 2020

Non razzisti e anti razzisti

L'orribile omicidio in pieno giorno di George Floyd, un uomo afroamericano disarmato, da parte di un membro del dipartimento di polizia di Minneapolis il 25 maggio, ha attivato una rinnovata urgenza per una conversazione difficile ma necessaria sul razzismo anti-nero, scrive Sulaimon Giwa.

La morte di Floyd ha galvanizzato i movimenti locali e nazionali per porre fine al razzismo e alla brutalità della polizia contro i neri.

Stiamo assistendo a una resa dei conti contro secoli di razzismo sistemico anti-nero e privazione dei diritti dei neri. Le folle multirazziali di attivisti e cittadini preoccupati per le strade credono che un mondo migliore sia possibile. Chiedono riforme radicali delle istituzioni e dei sistemi pubblici, compresa la polizia.

Il razzismo anti-nero riguarda fondamentalmente la svalutazione sistemica della vita nera. I neri hanno sempre compreso e resistito a questa narrativa culturale dominante, insistendo sul fatto che non ci definisce . In effetti, le persone e le culture nere sono definite da un'eredità di eccellenza. Questa realtà è in conflitto con le idee suprematiste bianche dei neri come inferiori e meno che umani.

La morte di Floyd ha messo a fuoco questi punti per molti bianchi. È una realtà che la maggior parte dei bianchi sta iniziando a considerare, mentre amplia i circoli sociali per includere gruppi diversi da loro, e fa i conti con quanto ciò che è stato insegnato a credere sui neri è sbagliato.

Al mix si aggiunge la realtà collettiva di COVID-19: la vulnerabilità fisica e finanziaria provata o sperimentata dalla malattia potrebbe aver contribuito a sensibilizzare i bianchi alla difficile situazione dei neri, poiché alcune delle distrazioni che hanno permesso di ignorare l'oppressione nera stato ridotto. L'accresciuta consapevolezza sociale sul razzismo anti-nero implica che, in una società razzista, non è più sufficiente che i bianchi non siano razzisti; devono esercitarsi attivamente come antirazzisti.

Leggi anche Storie e Notizie

Nessun commento:

Posta un commento