giovedì 10 settembre 2020

Dieci modi per essere antirazzista

Grazie al lavoro del dottor Ibram X. Kendi e del dottor Robin DiAngelo, ecco i 10 principi fondamentali con cui combattere il razzismo:

1. Istruzione
Kendi, uno dei principali studiosi di antirazzismo, sostiene che il cuore del razzismo è la negazione. Non puoi riconoscere o cambiare ciò che neghi o scegli di non vedere.

2. Intenzione
L'antirazzismo è uno stile di vita. Come iniziare qualsiasi nuova abitudine, l'antirazzismo richiede una decisione consapevole per perseguirla come obiettivo e modo di essere.

3. Coraggio
Affrontare i fatti sul razzismo, il privilegio dei bianchi e la supremazia dei bianchi è difficile.

4. Individualità
Vedere l'individualità di un'altra persona significa notare i dettagli e le qualità, sia positive che negative, che la distinguono dal gruppo.

5. Umanità
Sostenere l'umanità significa facilitare la riorganizzazione degli afroamericani e di tutte le persone di ogni altra origine diversa dalla tua

6. Lavoro antirazzista
In questo contesto, "antirazzista" è un termine definito dall'azione che si sta compiendo. Un antirazzista è "colui che sostiene una politica antirazzista attraverso le proprie azioni o esprime un'idea antirazzista", scrive Ibram X. Kendi.

7. Uguaglianza
"La disuguaglianza razziale è quando due o più gruppi razziali non si trovano su un piano approssimativamente uguale", scrive Kendi.

8. Empatia
Coltivare l'empatia è la chiave per riorganizzare i disumanizzati. "Empatia è un termine generico che descrive diversi modi in cui le persone si rispondono l'un l'altro, tra cui condividere, pensare e prendersi cura dei sentimenti degli altri", scrive Jamil Zaki.

9. Alleanza
Essere un alleato significa affrontare questa lotta come se fosse la tua. Significa che fai ciò che è scomodo. Ti impegni a correre un rischio, condividendo ogni privilegio che hai per stare accanto alle persone di colore emarginate.

10. Amore
Scegliere l'amore e la guarigione rispetto alla paura e all'oppressione è un percorso di coraggiosa vulnerabilità. Gratitudine, gioia e un cuore aperto sono tutte componenti dell'amore che consentono di svolgere il lavoro per essere antirazzisti e per portare l'antirazzismo nella vita quotidiana.

Leggi anche Storie e Notizie

Nessun commento:

Posta un commento