venerdì 12 giugno 2020

Studenti insegnano antirazzismo ai rettori di Harvard

Il razzismo istituzionale nell'istruzione superiore è una storia vecchia come il tempo e gli studenti dell'Università di Harvard sono stufi di aspettare il cambiamento, scrive Diana Budds.

Questa settimana, i membri della African American Student Union (AASU) e AfricaGSD hanno pubblicato "Note sulla credibilità", un elenco di 13 richieste rivolte all'amministrazione della Graduate School of Design su come la scuola deve istituzionalizzare l'antirazzismo.

In altre parole, gli studenti di Harvard stanno

insegnando all'Università di Harvard come essere antirazzisti - e l'onere non dovrebbe essere su di loro.

"Questa affermazione non riguarda noi, riguarda te e la tua credibilità come istituzione", scrivono gli studenti. “Come membri neri di questa comunità, abbiamo mantenuto il silenzio la scorsa settimana, sia come atto di cura di noi stessi sia perché riteniamo che non sia necessario condividere pubblicamente il nostro dolore, il trauma o l'esaurimento. Non ti dobbiamo le nostre esperienze, idee su come organizzare o una sessione di ascolto su come ci si sente ad essere in un'istituzione che non affronta in modo pro attivo i sistemi di ingiustizia nel suo curriculum, nelle sue classi o nelle esperienze sociali. "

Le 13 azioni elencate nella dichiarazione affrontano questioni relative a curriculum, finanziamenti e personale presso la Graduate School of Design:

1. Ristrutturare tutti i corsi del GSD per includere le voci Black, Indigenous e People of Color (BIPOC)

2. Assumete più insegnanti, personale e amministravi neri

3. Implementate strategie per l'attuazione degli sforzi antirazzisti dei presidenti di dipartimento

4. Incrementare l’avanzamento e il riconoscimento della facoltà che promuovono la giustizia nella professione

5. Inclusione di relatori ospiti BIPOC nei corsi GSD

6. Risposta alle osservazioni razziste del presidente del dipartimento di architettura

7. Trasparenza dei criteri di selezione per premi e onorificenze

8. Accesso a strumenti e risorse a supporto della crescita accademica e professionale

9. Diffusione e impegno con le comunità nere

10. Responsabilità finanziaria, trasparenza e, soprattutto, supporto

11. Quadri e formazione per comprendere il contesto razziale specifico dell'America

12. Coltivare in modo pro attivo una solida rete di professionisti, ex studenti e studenti neri

13. Autorizzazione per AASU e AfricaGSD a donare il resto dei fondi assegnati non utilizzati per il semestre primaverile di emergenza per selezionare organizzazioni nere al di fuori del GSD

Tie’, beccatevi questa.

Leggi anche Storie e Notizie

Nessun commento:

Posta un commento