Passa ai contenuti principali

Come diventare antirazzisti: piccola guida

Alla luce delle proteste in corso dopo la morte di George Floyd, Ahmaud Arbery e Breonna Taylor, alcune persone affermano di voler diventare antirazziste, scrive Kristen Rogers.
Essere antirazzisti significa molto più che liberarsi di atteggiamenti, credenze e comportamenti razzisti. Significa che stai anche combattendo attivamente il razzismo mentre si manifesta nella tua vita su base giornaliera.

Fare donazioni a organizzazioni attiviste e protestare contro le ingiustizie è sicuramente un buon inizio per impegnarsi. Ma questo non è abbastanza. Rifiutare attivamente i pregiudizi nelle tue cerchie è la chiave per un cambiamento duraturo, poiché quelle idee e credenze - se non contestate - sono ciò che i nostri figli assorbono e sono intrecciati nel tessuto della nostra cultura.

"Per fermare il razzismo sistemico, dobbiamo lavorare tutto il tempo", ha dichiarato Beverly Tatum, psicologa, ex presidente dello Spelman College e autrice dei libri classici "Can We Talk About Race?" e "Perché tutti i bambini neri sono seduti insieme nella mensa?"
Cosa significa per te dipende da chi sei, dove vivi e con chi interagisci.
Ognuno ha particolari sfere di influenza, in cui aiutiamo a modellare le mentalità e quindi i comportamenti degli altri. Chiediti quali messaggi stai inviando a familiari, amici, luoghi di lavoro, luoghi di culto e attività esterne. Quale leadership stai fornendo o stai zitto di fronte al razzismo?

Le azioni individuali eguagliano l'impatto collettivo:
È facile pensare che le decisioni che prendi siano limitate a come influenzano la tua vita. Ma le decisioni individuali scatenate dal razzismo e dai pregiudizi si sono storicamente trasformate nella psiche collettiva di molte nazioni.

Cambia la tua mentalità:
Diventare anti-razzista inizia con il cambiare la propria mentalità, hanno detto gli esperti. Ciò significa, per esempio, che quando si ha un pensiero prevenuto o razzista, si mantiene quel pensiero e lo si rivaluta prima di metterlo in pratica.

Cerca di educarti sul razzismo:
È tempo di iniziare a leggere. Il libro di Tatum può spiegare perché gli studenti neri trovano sollievo nel passare il tempo insieme in mezzo a tutto il razzismo che sperimentano a scuola. Il libro di Harvey può aiutare i genitori di bambini bianchi a parlare con i propri figli di presunta razza e razzismo.

Informazioni sulle microaggressioni:
Alcuni bianchi sanno che per diventare antirazzisti, devono iniziare ad ascoltare e rispolverare la storia del razzismo nei loro paesi.

Parla nelle tue cerchie:
Potresti avere amici, familiari e colleghi con vari gradi di complicità con il razzismo. Se fanno un'osservazione razzista, è più facile ignorarlo. Sfidare i commenti razzisti richiede uno sforzo; potrebbe metterti a disagio o addirittura provocare conflitti o perdere opportunità.

Leggi anche Storie e Notizie

Commenti

Post popolari in questo blog

Il razzismo Disney era sbagliato allora ed è sbagliato oggi

Disney +, che lo scorso anno ha aggiunto un avviso sui contenuti per il razzismo su diversi vecchi film in streaming sulla piattaforma, ha aggiunto un avvertimento più forte a film tra cui Dumbo e Il libro della giungla, a seguito delle critiche di alcuni spettatori nell'anno scorso secondo cui il messaggio iniziale della piattaforma non era abbastanza forte , scrive Isabel Togoh. Disney + ha lanciato un nuovo messaggio su una manciata di cartoni animati classici, che recita: "Questo programma include rappresentazioni negative e / o maltrattamenti di persone o culture... Questi stereotipi erano sbagliati allora e sono sbagliati adesso". I film con il nuovo disclaimer includono Gli aristogatti e Lilly e il vagabondo, che ritraggono entrambi gli stereotipi negativi delle persone asiatiche, e Peter Pan, che contiene insulti razziali contro i nativi americani e la prima nazione. Il disclaimer iniziale uscito l'anno scorso recitava: “Questo programma è presentato come c

Razzismo sistemico strutturale e istituzionale: significato e spiegazione

Il razzismo strutturale, quello istituzionale e quello sistemico si riferiscono ampiamente al "sistema di conformazioni che hanno procedure o processi che svantaggiano gli afroamericani (e in generale i neri N.d.A.)", ha affermato Andra Gillespie, professoressa associata di scienze politiche e direttrice del James Weldon Johnson Institute presso la Emory University. Secondo l’NAACP, si riferisce alle regole, alle pratiche e ai costumi una volta radicati nella legge con effetti residui che si riverberano in tutta la società. Ma ognuno ha le proprie sfumature, scrivono Julian Glover e Ken Miguel. Razzismo sistemico e strutturale : In molti modi, "razzismo sistemico" e "razzismo strutturale" sono sinonimi e sono usati in modo intercambiabile. Un buon esempio di razzismo sistemico è un impianto di "redlining" un tempo utilizzato dalle banche e dall'industria immobiliare che ha letteralmente delineato i quartieri in cui le persone di c

Kobe Bryant contro il razzismo

Mentre il mondo continua a ricordare la tragica morte della leggenda del basket Kobe Bryant, avvenuta domenica in un incidente in elicottero, il presidente UEFA Aleksander Čeferin ha descritto il noto atleta come un modello per il modo con cui ha gestito il razzismo nello sport. "Non conoscevo personalmente Bryant", ha dichiarato Čeferin, "ma sono sempre stato colpito dal modo con cui non ha mai evitato di prendere una posizione ferma contro il razzismo. Lo ha reso un vero modello per altre star dello sport di alto profilo". Čeferin ha ricordato i commenti di Bryant il 16 gennaio sulla recente serie di incidenti razzisti nel calcio, in particolare in Italia, dove la star dei Lakers ha vissuto dai sei ai 13 anni. Nell'intervista condotta dalla CNN in un evento di Major League Soccer in California, Bryant sottolineò il ruolo fondamentale dell'educazione nella lotta al razzismo tra gli appassionati di calcio: “Anche se abbiamo fatto tanta strada, c'