venerdì 24 aprile 2020

Censimento e studio sul razzismo: come partecipare

I ricercatori della Australian National University (ANU) stanno invitando le persone di tutto il mondo a prendere parte al più grande studio di sempre per aiutare a comprendere e ridurre i pregiudizi.

Tale notizia giunge mentre la Commissione australiana per i diritti umani segnala un picco nelle denunce di discriminazione razziale legate al COVID-19.

Il principale ricercatore, il professor Michael

Platow, dell'ANU, guida il censimento sul pregiudizio, che chiede alle persone di registrare le loro esperienze di razzismo. Ha aggiunto che COVID-19 ha permesso al razzismo di prosperare.

“Il coronavirus sta alimentnado una pandemia di pregiudizio. Il razzismo che sta incrementando è anche pericoloso per la vita ", ha detto il professor Platow.

"Non sta succedendo solo in Australia, esiste la probabilità che COVID-19 serva da base per il razzismo in tutto il mondo."

Il ricercatore chiede un'azione nel campo della psicologia sociale in modo da riprodurre gli sforzi scientifici per aiutare a fermare la pandemia di COVID-19.

"Questo progetto è più vitale che mai ed è importante raccogliere questi dati quando ci sono minacce alla vita e alla libertà", ha affermato il professor Platow.

“Le persone possono registrare le loro esperienze di razzismo se sono vittime, colpevoli o testimoni.

“Vogliamo sapere cosa stanno vivendo le persone. Quando capiamo di più su queste esperienze ci aiuta a combatterle. "

Il censimento sul pregiudizio si svolge nella Scuola di ricerca di psicologia presso la Australian National University e finanziata da una sovvenzione ARC Discovery.

Le persone possono prendere parte al censimento del pregiudizio qui.

Leggi anche Storie e Notizie

Nessun commento:

Posta un commento