mercoledì 4 marzo 2020

Razzismo verso le donne afroamericane

Un'attività di proprietà di una donna afroamericana, Bea Dixon, è stata sottoposta a un'ondata di recensioni negative dopo che la sua fondatrice è stata inserito in un annuncio dell’azienda pubblicitaria Target, in cui ha dichiarato di sperare che il suo successo potesse aprire la strada alle ragazze nere.

La Dixon è stata protagonista dello spot Target chiamato "Founders We Believe In: The Honey Pot", in cui ha parlato di quanto fosse difficile per lei iniziare la sua linea di prodotti per l'igiene femminile. Dixon ha ringraziato Target per aver collaborato con lei e aver aiutato la sua azienda a rifornirsi presso i rivenditori in tutta la nazione.

"Il motivo per cui è così importante che Honey Pot faccia bene è che la prossima ragazza nera che avrà una grande idea, possa avere un'opportunità migliore", ha affermato Dixon alla fine dell'annuncio. "Ciò significa molto per me."

Sebbene l'annuncio sia stato originariamente

pubblicato all'inizio di febbraio, uno gran numero di persone ha lasciato recensioni negative per l'azienda lo scorso lunedì. Molte delle recensioni con una stella sono state lasciate sul sito web delle recensioni dei consumatori Trustpilot e alcune hanno accusato Dixon e Target di discriminare i bianchi (???) nella pubblicità.

"Siamo orgogliosi di lavorare con Bea Dixon e il team di Honey Pot per evidenziare il percorso di Bea nel costruire il suo marchio e portare i suoi prodotti su Target", afferma una nota della società pubblicitaria. "Siamo a conoscenza di alcuni commenti negativi sulla campagna, che non sono in linea con il feedback straordinariamente positivo che abbiamo ricevuto da ospiti che amano e sono stati ispirati dalla storia di Bea".

Leggi anche Storie e Notizie

Nessun commento:

Posta un commento