venerdì 13 marzo 2020

Razzismo a scuola in Belgio

Una scuola belga è stata criticata per aver condiviso una foto di studenti vestiti con stereotipi cinesi, facendo gesti razzisti e tenendo un cartello che allude al nuovo Coronavirus.

Sembra che la foto in questione sia stata

condivisa sull'account Instagram ufficiale di di una scuola in Belgio. Da allora la foto è stata cancellata e l'account è stato disattivato.

Gli studenti nella foto indossavano stereotipati cappelli e abiti cinesi, con alcuni vestiti da panda. Una persona sembra allungare gli occhi di lato in un gesto considerato razzista nei confronti di persone di origine asiatica.

Sollevano un cartello che recita: "Corona Time".

Secondo l'Independent, la scuola in questione è stata identificata come il campus della scuola Sint-Paulus College Waregem, una scuola secondaria di Waregem, in Belgio.

Leggi anche Storie e Notizie

Nessun commento:

Posta un commento