venerdì 17 gennaio 2020

Razzismo sul treno

Il musicista Soweto Kinch ha raccontato di come non gli è stato permesso di salire su una carrozza ferroviaria di prima classe, nonostante avesse il biglietto giusto.

"È faticoso. Proprio mentre ero in viaggio verso lo

studio oggi non mi è stato permesso di salire su una carrozza ferroviaria di prima classe con un biglietto di prima classe... E se decido di agire, allora sono aggressivo e lo sono, è risaputo, ma vi è una specie di tacita accettazione, tutti sanno cosa sta succedendo.”

"Quello che è successo è che l’addetto ai posti a sedere ha deciso che non ce n’erano abbastanza all'interno di questa carrozza di prima classe, anche se avevo filmato quattro posti perfettamente disponibili. E piuttosto che precipitarmi con rabbia sui social media, ho pensato: "Okay, mi limito a osservare di cosa si tratta."

“Questo è il razzismo. È razzismo o non è razzismo? Ed è particolarmente estenuante dal punto di vista emotivo."

Leggi anche Storie e Notizie

Nessun commento:

Posta un commento