Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Dicembre, 2018

Razzismo nel calcio

C’era una volta un gioco di parole che si chiama società moderna . Dove un calciatore inglese accusa i media di alimentare il razzismo . E dove, di solito, i media accusano i politici di fare altrettanto. Dove i politici puntano il dito contro coloro che insultano e che aggrediscono. E dove coloro che si macchiano di tali ignobili azioni negano che sia il razzismo , la causa di tutto. Allora, quel pugno è solo violenza . E quell’ offesa è ignoranza , al peggio, idiozia . Quello sputo è maleducazione . E quei buu allo stadio sono solo tifo . Quell’ assalto in tanti contro uno è una goliardia . E quell’ epiteto sgradevole è un' uscita poco gentile . Perché, alla fine di tutto, il razzismo è parte di noi, o non esiste. E, se non esiste, non abbiamo sentito parlare di giocatori di colore , ma solo di giocatori e basta. E neppure di atleti neri . Bensì, solo atleti . In breve, umani . Magari, fosse così... Leggi anche Storie e Notizie

Carta della famiglia ariana

C’era una volta la carta della famiglia . Della famiglia ariana , però, non confondiamo. Anzi, non mescoliamo. Camerati, a noi! Nel senso letterale, ecco. Tutto a noi e a loro , nisba. Fratelli patrioti, il governo di giallo verde vestito, ovvero camuffato, ma in realtà è nero fino al midollo, ha approvato l’ennesimo emendamento a difesa della razza italica. Difatti, la vecchia carta del 20 settembre 2017, buonista, tollerante e smidollata permetteva alle famiglie con redditi modesti e almeno tre figli minorenni di ricevere sconti su beni e servizi di vario genere, come medicinali, prodotti alimentari, bollette e altro. Tutte le famiglie , senza la necessaria distinzione genetica, creando un pericoloso e contaminante miscuglio che noi altri, baluardi del sangue puro, ci siamo prefissi di debellare. D’altronde, ci avete votato per questo, giusto? E per cos’altro, allora? Indi per cui, grazie alla nostra sterilizzante modifica, l’agevolazione verrà garantita soltanto al